Pane e prodotti da forno

1–15 di 18 risultati

  • Pane semintegrale con semi misti

     3,50

    Pagnotte da 500 gr circa, prezzo al Kg 6,90

     

  • Pane semintegrale di grani antichi

     2,50

    Porzione da 500 gr, prezzo al Kg 4,95

    Giorni di arrivo in negozio martedì e venerdì

    Questo pane con grano tenero e grano etrusco è stato realizzato con il metodo della doppia lievitazione e l’utilizzo di lievito madre fresco e lievito di birra ( quest’ultimo solo all’1 % )

    Ingredienti 100% Biologici: Farina di tipo 1  di grani teneri  antichi Verna, Frassineto, Inalettabile, Gentilrosso, Abbondanza e farina di grani duri Tilmilia, Cappelli, Taganrog ,Etrusco,   acqua, lievito madre, olio extra vergine di oliva, 2 % di lievito di birra, sale.

  • Pane tedesco

     3,70

    Mezze pagnotte da 375 gr, prezzo al Kg 9,80

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Prodotto con segale, semi di girasole e cotto al vapore. Nella segale la quota particolarmente alta di lisina fa della segale un importante elemento di un nutrimento equilibrato.

    La segale è interessante nel nutrimento umano soprattutto per i cosiddetti pentosani dal punto di vista della fisiologia del nutrimento per quanto riguarda la tecnica di cottura. Conformemente a diverse ricerche parzialmente contraddittorie i pentosani e la conseguentemente più lunga durata di permanenza del bolo nell’apparato digerente dovrebbero avere un effetto anticancerogeno.

  • Pane integrale

     2,30

    Mezza pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 4,60

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Il Grano, assieme all’orzo, è una delle prime piante coltivate dall’uomo. E’ il più importante cereale per le civiltà del Mediterraneo. Molto usato nell’antichità, dopo un calo di utilizzazione dal Medioevo al diciannovesimo secolo, oggi è tornato in auge nonostante la sua delicatezza e la difficoltà di coltivarlo. Il grano, infatti, ha bisogno di climi temperati, non sopporta il caldo umido o il freddo intenso.

    Se ne conoscono circa 30.000 varietà classificate in base alla stagione di semina: marzuolo, seminato in primavera, vermino seminato in inverno, o in base alla resistenza meccanica del suo frutto, la cariosside.

  • Pane grigionese alle noci

     4,00

    Pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 8,00

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Il Grano, assieme all’orzo, è una delle prime piante coltivate dall’uomo. E’ il più importante cereale per le civiltà del Mediterraneo. Molto usato nell’antichità, dopo un calo di utilizzazione dal Medioevo al diciannovesimo secolo, oggi è tornato in auge nonostante la sua delicatezza e la difficoltà di coltivarlo. Il grano, infatti, ha bisogno di climi temperati, non sopporta il caldo umido o il freddo intenso.

    Se ne conoscono circa 30.000 varietà classificate in base alla stagione di semina: marzuolo, seminato in primavera, vermino seminato in inverno, o in base alla resistenza meccanica del suo frutto, la cariosside.

  • Piadina

     2,40

    Dalla tradizione italiana piadine di frumento prodotte con olio extravergine di oliva, senza lievito, pronte in pochi minuti, basta scaldarle in una padella calda e farcirle a piacimento, deliziose anche in sostituzione del pane.

  • Pane di orzo

     4,00

    Pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 8,00

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Assieme al grano è stato utilizzato dall’uomo fin dalla preistoria. Cresce rapidamente senza particolari cure, Non teme il freddo o il caldo.

    L’orzo è molto facile da digerire ed è altamente energetico, tanto che in passato veniva utilizzato in tutti gli ospedali. Inoltre facilita la concentrazione e l’attività cerebrale in quanto contiene magnesio, fosforo, potassio, vitamina PP, E, calcio e ferro. L’orzo è ricchissimo di proprietà curative: è rimineralizzante delle ossa (è ricchissimo di fosforo), previene le affezioni polmonari e cardiovascolari, è nutriente e tonico, ed è molto indicato in caso di gastriti, coliti e cistiti.

  • Pane di mais e pistacchi

     4,00

    Pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 8,00

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Come è noto la farina di mais è utilizzata principalmente nella preparazione della polenta, ma è adatta anche per alcuni tipi di pane e dolci.

  • Pane babilonese

     4,00

    Pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 8,00

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Il Grano, assieme all’orzo, è una delle prime piante coltivate dall’uomo. E’ il più importante cereale per le civiltà del Mediterraneo. Molto usato nell’antichità, dopo un calo di utilizzazione dal Medioevo al diciannovesimo secolo, oggi è tornato in auge nonostante la sua delicatezza e la difficoltà di coltivarlo. Il grano, infatti, ha bisogno di climi temperati, non sopporta il caldo umido o il freddo intenso.

    Se ne conoscono circa 30.000 varietà classificate in base alla stagione di semina: marzuolo, seminato in primavera, vermino seminato in inverno, o in base alla resistenza meccanica del suo frutto, la cariosside.

  • Pane multicereale

     4,00

    Pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 8,00

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Per la realizzazione del pane si possono utilizzare diverse tipologie di farine, provenienti da cerali quali: frumento, orzo, farro, segale, kamut e avena.

     

  • Pane medioevale

     4,20

    Porzioni da 250 gr, prezzo al Kg 10,50

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Il Grano, assieme all’orzo, è una delle prime piante coltivate dall’uomo. E’ il più importante cereale per le civiltà del Mediterraneo. Molto usato nell’antichità, dopo un calo di utilizzazione dal Medioevo al diciannovesimo secolo, oggi è tornato in auge nonostante la sua delicatezza e la difficoltà di coltivarlo. Il grano, infatti, ha bisogno di climi temperati, non sopporta il caldo umido o il freddo intenso.

    Se ne conoscono circa 30.000 varietà classificate in base alla stagione di semina: marzuolo, seminato in primavera, vermino seminato in inverno, o in base alla resistenza meccanica del suo frutto, la cariosside.

  • Pizza di Kamut al pomodoro

     3,70

    Porzioni da 250 gr, prezzo al Kg 14,50

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Il Kamut dato l’alto tenore proteico e la buona qualità del glutine, si presta sia alla preparazione di paste alimentari, sia di prodotti da forno.

    È inoltre utilizzato per la preparazione di pilaf (piatti orientali simili ai risotti italiani), in aggiunta ad insalate e minestre; i chicchi germinati sono molto energetici.

  • Torte salate (porzione 100 gr)

     2,40

    Prodotti da forno con ingredienti di origine da agricoltura biologica certificata

    prodotto da Az. La Torre forno a legna

  • Pane di farro con semi oleosi

     4,00

    Pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 8,00

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta la più antica tipologia di frumento coltivato, utilizzata dall’uomo come nutrimento fin dal neolitico.

    Con l’avvento di altri tipi di cereali, la coltivazione e l’uso del farro era quasi scomparso dal territorio italiano. La Garfagnana è forse l’unica zona della Toscana dove, grazie ad una consolidata tradizione agricola e ad un ambiente naturale particolarmente vocato, la coltivazione del farro non ha mai subito interruzioni, anche quando nelle altre aree di produzione, alla fine del secolo scorso ha cominciato a scomparire.

  • Pane provenzale

     4,00

    Pagnotta da 500 gr, prezzo al Kg 8,00

    Giorno di arrivo in negozio: giovedì

    Il Grano, assieme all’orzo, è una delle prime piante coltivate dall’uomo. E’ il più importante cereale per le civiltà del Mediterraneo. Molto usato nell’antichità, dopo un calo di utilizzazione dal Medioevo al diciannovesimo secolo, oggi è tornato in auge nonostante la sua delicatezza e la difficoltà di coltivarlo. Il grano, infatti, ha bisogno di climi temperati, non sopporta il caldo umido o il freddo intenso.

    Se ne conoscono circa 30.000 varietà classificate in base alla stagione di semina: marzuolo, seminato in primavera, vermino seminato in inverno, o in base alla resistenza meccanica del suo frutto, la cariosside.